“La collaborazione è tutto. E’ un fenomeno naturale e di conseguenza umano.
Consente a tutti di raggiungere mete dove da soli non è possibile arrivare.
Consente ad ognuno di esprimere la propria professionalità nel pieno delle sue energie.
Riguardo la salute delle persone, collaborare è ciò che offre maggiori soluzioni a chi viene colpito da patologie
perché dove più teste si uniscono, più possibilità vengono generate.
E, come entità eterea, la collaborazione non ha né tempo né spazio”

 

equipe scientifica